COOPERARE e NON COMPETERE

Basta tagli, basta sacrifici

 

OdR basta-tagli-basta-sacrifici-loc

Siamo operatori sociali, siamo stufi di lamentarci singolarmente in maniera improduttiva. Per questo ci siamo costituiti in Coordinamento, per opporci in forma organizzata e collettiva al ridimensionamento del settore socio-assistenziale.

Assistiamo da anni agli effetti devastanti di politiche dissennate e antipopolari. Che senso ha demolire lo Stato Sociale, mentre si spendono decine di miliardi per salvare banche che non concedono credito e per finanziare l’acquisto di nuovi aerei da guerra? 

Il debito della sanità piemontese è di 900 milioni, per la TAV l’impegno di spesa è molto superiore. E’ troppo chiedere pagamenti regolari da parte di Regione e ASL?

Siamo operatori, e non possiamo diventare complici di tagli iniqui e immorali: non è il nostro ruolo, e lo rifiutiamo con nettezza. 

Il settore socio-assistenziale non è un’isola: non vogliamo difendere i nostri interessi in maniera corporativa, ma unire la nostra lotta a quelle di chi difende il diritto al lavoro, alla casa, alla salute, all’istruzione: in una parola il diritto di vivere con dignità.

Rifiutiamo l’idea che i sacrifici siano necessari, e l’assunto di base che legittima l’austerità: l’assurda concezione secondo cui abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità. 

Siamo consapevoli che la nostra lotta risulterà vincente solo se riusciremo a ridefinire le modalità del nostro lavoro, passando dalla semplice erogazione di un servizio alla costruzione di una attività sociale intesa come bene comune, partecipata e aperta al contributo di tutti.

A tutti coloro che in questi anni hanno tagliato la spesa sociale, o hanno gestito “virtuosamente” questi tagli, a qualunque orientamento politico si ispirino, chiediamo per lo meno di evitare frasi retoriche sulla solidarietà, l’importanza del nostro lavoro, i giovani che sono il nostro futuro...

E’ ora che si assumano le loro responsabilità: almeno sarà chiaro il loro ruolo, e sarà chiara anche la nostra risposta.

 

 

Siamo aperti alle proposte di tutti, lasciateci i vostri commenti e suggerimenti alla mail 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

Prossimi appuntamenti giovedi 18 aprile alle 10 in piazza Cagnasso durante il mercato con un banchetto informativo domenica 21 aprile alle ore 18 presso il centro sportivo Paolo Brusco per un incontro formativo sul debito

 

For a professional business hosting we highly recommend hostgator review or cloud hosting
Creative Commons 3.0 - Matteo Ternavasio per Ynnesti | collettivo creativo basato su Joomla Templates designed by Joomla Hosting